Il monologo sulla “Rabbia” – Virginia Raffaele – Facciamo che io ero 07/06/2017

GUARDA LA PUNTATA INTEGRALE https://goo.gl/3gzfer
http://www.raiplay.it/programmi/virginiaraffaelefacciamocheioero – Virginia Raffaele: “… la rabbia è un sentimento prezioso. Non disperdiamola”

You might be interested in

Comment (51)

  1. ora speriamo che una volta alzata l'asticella il valore, la preparazione, il talento e soprattutto tanta gavetta diventino un "must" ,per chi vuole fare spettacolo. virginia sei la mejo che ce sta.

  2. Bravissima Virginia. Simpatica brava in ciò che fa anzi bravissima, con un senso del dovere e della giustizia immenso! Che grande personaggio!

  3. Virginia, complimenti per il monologo!!!! Sei una bravissima attrice e imitatrice che in tutti questi anni hai intrattenuto tutti e, nonostante le critiche, ci fatto ridere, sempre!!! Io spero che ritornerai con la prossima stagione di questo programma. Spero che ci sarà il BIS!!!!

  4. Sulla raccolta differenziata mi rendo conto della differenza abissale tra nord e sud. Una battuta così non verrebbe mai in mente, anche perché abbiamo il problema opposto. Quando hai un pezzo riciclabile e non c'è un cestino di raccolta differenziata ti viene si la rabbia! Almeno per quelli più giovani nati al nord, per i più grandicelli o di origini del sud non potranno capire questo commento.

  5. un monologo insolito con un tema poco utilizzato, ma fatto in un modo apparentemente semplice,ma in realtá ,molto professionale ,che mi fa pensare a tutte quelle persone a cui non avrei dovuto dedicare le mie attenzioni e la mia rabbia..Tanto di cappello alla Divina,Mitica Virginia Raffaele!

  6. Viriginia,non ti conosceva nessuno,ti impegnavi ma nessuno ti calcolava…ma hai continuato,hai continuato,hai continuato nonostante le critiche,gli insulti,nonostante la gente si facesse beffa di te…hai sudato,hai pianto,hai gridato a Dio…credevi di non farcela,ma hai perseverato,hai perseverato,ed hai perseverato,adesso guarda dove sei…
    Devo solo che farti gli auguri per una donna come te!

  7. HA RAGIONE ,,,,,DUE PALLE PER LA RACCOLTA DIFFERENZIATA,,,,,TANTO ALLA FINE ✅,,,,,,,,METTONO TUTTO INSIEME ,,,,‼️‼️‼️‼️‼️‼️‼️‼️‼️‼️‼️‼️

  8. Notiamo con raccapriccio che l'insegnamento di un grande come Antonello Falqui, e anni di sue trasmissioni, non è servito a niente. Altri tempi, si dirà. Oggi il regista dispone di millanta telecamere e ci vuon far vedere quanto è bravo a usarle. Tutte. Ma così si perde, e ci fa perdere, le espressioni facciali di una monologhista che fa teatro e dà forza a ciò che dice con tutta se stessa, volto compreso, non soltanto la voce. Ma lui, no. Lui deve staccare, lui…

  9. Ho conosciuto questa donna per caso..non sopporto la maggior parte degli italiani figuriamoci i comici che ovviamente seguono le caratteristiche del bel paese..capiamoci bene sono onorata di essere italiana, ma non per l'italia che stiamo permettendo diventi piano piano. Discorso complesso lo so fatto sta che adoro lei. Nonostante non viva più qui, lei è uno dei motivi per cui essere fieri di essere italiani. Talenti così Non si trovano ovunque!

  10. Ciao Raffaela ti ho scoperta riguardando uno sketch di Mannino, ma sei fantastica prendi dei temi reali : la rabbia, la paura e mi ci sono trovata più di mille volte, conclusione da te che è vero" non sprechiamola…
    Bravissima….

LEAVE YOUR COMMENT

Your email address will not be published.